Il Kopi Luwak

Il Kopi Luwak è un tipo di caffè prodotto con le bacche ingerite, parzialmente digerite e defecate dallo zibetto delle palme, un piccolo marsupiale esotico presente nell’arcipelago indonesiano. Il nome deriva infatti dall’indonesiano "Kopi", caffè, e Luwak, il nome che gli abitanti del posto hanno dato al piccolo animale.

Lo zibetto è solito arrampicarsi sugli alberi di caffè e mangiarne i frutti maturi, pertanto i proprietari delle piantagioni lo consideravano una seria minaccia per la raccolta e la vendita di caffè e quindi per i loro guadagni. In realtà lo zibetto non è in grado di digerire i chicchi di caffè all’interno delle bacche che vengono di conseguenza espulsi senza subire radicali trasformazioni. Così questi chicchi vengono raccolti dal terreno, separati dall’involucro esterno e tostati, producendo un caffè da un aroma diverso da quello ottenuto direttamente dai frutti raccolti sulla pianta.

Tutto ciò accade grazie ad enzimi digestivi presenti nel tratto intestinale dell’animale che intaccano la parte esterna del frutto eliminando parte delle proteine ed alcune sostanze contenute nel chicco del caffè, conferendone una minore percezione amara ed un retrogusto dolcemente liquoroso. Il Kopi Luwak viene prodotto in quantità limitate, circa 250 kg ogni anno, per questo motivo è il caffè più costoso al mondo: il suo prezzo infatti varia da € 500,00 a € 900,00 al kg, e il prezzo di una tazzina di questo pregiato caffè può superare anche i 10 Euro.